Le immagini nella documentazione tecnica. Storie di fantasmi per adulti

SAMSUNG

“Una persona che non abbia mai commesso un errore non ha mai cercato di fare qualcosa di nuovo” (Albert Einstein)

 

Un mio personale percorso di ricerca.

Un elaborato sul recupero dei significati delle immagini all’interno di documenti tecnici.

Una bibliografia di riferimento di prim’ordine.

Le immagini nella documentazione tecnica

Le immagini nella documentazione tecnica

Ogni immagine parte dal corpo (di un emittente) e ritorna al corpo (del destinatario) …

“In origine i documenti erano stampati su tele di lino, stoffe di seta e pergamene.
L’avvento della carta favorì la diffusione di: carte da gioco, tarocchi, calendari, fogli volanti, almanacchi.
L’invenzione e l’utilizzo dei caratteri mobili, nella seconda metà del XV° Secolo, diede inizio ad un grande mutamento denominato “dall’orecchio all’occhio”.
Le immagini sono una muta predicazione, destinate al popolo hanno carattere religioso, sono molto suggestive ed interpretabili anche da analfabeti”.
Rif. Storia dell’illustrazione italiana – Paola Pallottino

 

Annunci

Amiche-Nemiche: fotografie e illustrazioni possono convivere nello stesso manuale?

00001Facendo seguito al precedente post, cercherò ora di trovare le risposte alla seguente domanda: fotografie, illustrazioni e disegni possono convivere ed essere utilizzati all’interno dello stesso manuale/documento?

Sì … penso proprio di sì.
L’utilizzo di immagini con caratteristiche e stili differenti a volte è necessario e consente (o dovrebbe consentire) una migliore comprensione delle istruzioni e una più immediata conoscenza del prodotto.

In alcuni casi (es. macchine molto complesse) l’utilizzo di tutti e tre gli stili è quasi inevitabile.

! ATTENZIONE ! mischiare troppo stili e formati differenti potrebbe però creare confusione e distrarre l’utente, pertanto mi sento di riportare alcune considerazioni personali:

1 – Se il manuale (istruzioni, uso, ecc) è pensato e progettato per “ospitare” prevalentemente illustrazioni, le fotografie dovrebbero eventualmente:

·         rappresentare la realtà,

·         fornire una visione d’insieme del prodotto,

·         consentire una rapida identificazione di elementi di sicurezza (es: pulsante di arresto d’emergenza),

·         consentire una rapida riconoscibilità del prodotto, di una targhetta o di un marchio,

·         esaltare eventuali caratteristiche “importanti” (forma, dimensione, colore, ecc).

2 – Se il manuale (istruzioni, uso, ecc) è pensato e progettato per “ospitare” prevalentemente fotografie, le illustrazioni dovrebbero eventualmente:

·         consentire l’identificazione di componenti o parti di ricambio (es: vista esplosa),

·         evidenziare dettagli importanti (es: vista fantasma, ingrandimenti),

·         agevolare l’identificazione di componenti specifici isolandoli dal contesto,

·         riprodurre situazioni reali (es: spostamento di una leva vista in prospettiva),

·         riprodurre operazioni di assemblaggio (es: vista esplosa parziale),

·         esaltare alcune parti o situazioni tramite sfumature o giochi di chiaro/scuro.

3 – Se il manuale (istruzioni, uso, ecc) è pensato e progettato per “ospitare” prevalentemente fotografie o illustrazioni, i disegni dovrebbero eventualmente:

·         riportare le dimensioni del prodotto (es: quote),

·         evidenziare le dimensioni delle zone/aree di lavoro di eventuali accessori (es. braccio mobile),

·         consentire l’identificazione delle aree di lavoro pericolose (es: viste dall’alto, viste laterali, ecc),

·         indicare: prese di sollevamento, pendenze, dimensioni attacchi/attrezzi, ecc,

·         fornire indicazioni sulle dimensioni di parti o componenti,

·         consentire l’identificazione di componenti interni o ricambi (es: vista in sezione con pallinatura),

·         essere utilizzati per realizzare layout, schemi (es: elettrici, idraulici, pneumatici, ecc).

Ovviamente quanto sopra NON vuole essere un elenco esaustivo e tantomeno vincolante.

Le possibilità di abbinamento tra i diversi formati di immagine sono molteplici e variano anche in funzione:

·         dell’utenza,

·         del mercato,

·         del supporto finale,

·         della tipologia di prodotto,

·         delle tecnologie e degli strumenti disponibili,

·         del tempo a disposizione,

·         dei costi da sostenere … ecc …

Indipendentemente dal fatto che vengano utilizzate fotografie, illustrazioni o disegni, manuali e documenti (di qualsiasi tipo) DEVONO sempre essere:

·         chiari,

·         coerenti,

·         comprensibili,

·         ecc …

ma questa è un’altra storia …. Information Mapping