Arte, cultura, storia, vini: un abbraccio … d’Amor Eterno

AmorEternoTempo fa ho partecipato ad un contest che, in occasione del centenario di un importante evento culturale e storico, richiedeva naming e proposta grafica per due vini prodotti da una importante azienda del territorio:

1.    un vino Rosso da uve Corvina dal cui nome doveva trasparire il legame del territorio con la storia, l’arte, la musica e la cultura;

2.    un vino Bianco da uve Garganega dal cui nome doveva trasparire il legame con il territorio, la cultura e la tradizione.

La mia proposta prevedeva, oltre a nome e relative grafiche dei due vini, anche un’idea di una possibile confezione (denominata l’abbraccio) legata all’evento: l’Aida di Verdi.  

Ecco la proposta nel dettaglio:

Due vini, due nomi che si uniscono in un unico ed indissolubile «abbraccio» (amoreterno) il destino delle anime degli innamorati e, allo stesso tempo, l’amore che da sempre legano il territorio e la città di Verona alla musica e alla cultura.

Rosso, Bianco e … Verdi rappresentano inoltre il tricolore della bandiera italiana che, in questo caso, ci ricordano l’amoreterno per la Patria.

Amor goldRosso (uva Corvina): Il legame del territorio con la storia, l’arte, la musica e la cultura è rappresentato dal nome Amor.

·         Questo nome richiama l’amore (Amor):

      che accomuna la città con l’opera lirica,

      che «lega per sempre con l’ultimo abbraccio» Aida ed il suo amato, 

      che anche Dante richiama: «Amor, ch’a nullo amato amar perdona …»,

      per la Patria (amor patria), che divide il cuore di Aida,

      che si esprimono i produttori di vino nel territorio,

      che si esprime nel mettere in scena un’opera lirica,

      inteso come piacere, emozione e coinvolgimento,

      che scalda ed accende la passione, come le candele accese nell’Arena,

      che spesso viene richiamato in canti  e musiche.

Eterno goldBianco (uva Garganega): Il legame con il territorio, la cultura e la tradizione è rappresentato dal nome: Eterno.

·         Questo nome richiama l’eternità (Eterno):

      che accomuna il legame che Verona ha da sempre con il vino, la musica e la cultura,

      che lega per sempre Aida al suo amato, così come  Giulietta a Romeo,

      delle note che riempiono il vuoto,

      delle anime degli amati, rappresentato dal colore chiaro del vino,

      e lo splendore e la purezza dei paesaggi e del territorio.

E per finire una confezione speciale: l’abbraccio

abbraccioConfezione apribile a metà che contiene: 1 Rosso Amor e 1 Bianco Eterno.

La confezione rappresenta:

      Parte inferiore: l’Arena di Verona

      Parte centrale: l’abbraccio tra Aida e il suo amato (rappresenta anche l’abbraccio tra territorio e cultura)

      Parte superiore: la pietra che sigilla l’amore di Aida-Radamès (rappresenta anche solidità)

      Appena sotto la pietra: immagine di G.Verdi con il riferimento dei 100 anni (Centenario)

Etichette: avranno la medesima configurazione della confezione «L’ABBRACCIO»:

      Parte inferiore: Arena di Verona

      Parte centrale: l’abbraccio tra Aida e il suo amato

      Parte superiore: la pietra che sigilla l’amore di Aida-Radamès

      Appena sotto la pietra: immagine di G.Verdi con il riferimento dei 100 anni

E un regalo speciale: il cavatappi l’abbraccio

cavatappi

Annunci