La rivoluzione digitale in fabbrica: uomini e macchine, insieme

Dibattito estremamente interessante quello organizzato lo scorso 4 maggio 2019 da Unindustria Reggio Emilia e Fondazione Palazzo Magnani presso i rinnovati Chiostri di San Pietro, sede ospitante delle opere di Justine Emard (prodotte per Fotografia Europea 2019) con le quali apre il tavolo di discussione Davide Zanichelli, Presidente Fondazione Palazzo Magnani: il rapporto uomo-macchina, intelligenza artificiale... Continue Reading →

Annunci

Libero professionista = Professionista libero?

Dati ISTAT 2017 hanno identificato in oltre 5 milioni i lavoratori indipendenti, corrispondenti ad un 23% degli occupati totali a dispetto di una media UE attorno al 15%. Questi lavoratori indipendenti si suddividono in due macro-categorie: Lavoratori autonomi: oltre 3 milioni, Liberi professionisti: oltre 1 milione. Nota: I Liberi professionisti rappresentano circa il 5% della... Continue Reading →

SolidWorks Composer o Creo Illustrate?

Non vi chiedo di determinare un vincitore, vi chiedo di raccontare la vostra esperienza utilizzando uno o più dei seguenti punti: Punto 1) consiglio SolidWorks Composer perche'... Punto 2) consiglio Creo illustrate perche'... Punto 3) le tre principali criticità di SolidWorks sono... Punto 4) le tre principali criticità di Creo Illustrate sono... Due potenti software... Continue Reading →

Lo Stile di Guida migliore? Calibrato!

Limpido. Pratico. Calibrato. Bastano tre aggettivi per descrivere il libro "Guida di Stile" di Luisa Carrada? Certo, avrei potuto elencarne molti altri: delizioso, organizzato, misurato, utile, ecc. Ma... meglio "evitare l'eccesso di aggettivi". Certo, avrei potuto sottolinearli, scriverli in grassetto o (racchiuderli tra parentesi) nel tentativo di farli risaltare. Ma... a volte basta un corsivo.... Continue Reading →

Esperienza? La mia la servo in scodella…

“L’esperienza è flusso, attorno a noi tutto scorre, siamo immersi in un fiume, c’è il fluire del tempo, il fluire della vita biologica e quello della vita sociale, la società cambia attorno a noi con ritmi che a volte paiono più rapidi dei ritmi biologici… scrivendo si sottrae qualcosa a questo flusso, è come attingere... Continue Reading →

Dalle Istruzioni alle Neuroistruzioni con l’EYE-TRACKER

C’era una volta un bottegaio che, con mestiere, arguzia ed abilità sopraffine, baloccava lettere ed inchiostri per comporre parole semplici, frasi comprensibili ed istruzioni chiare. Invecchiò passando ore nella sua piccola bottega, ricurvo su quei manuali per curare ogni piccolo dettaglio. Chissà quanti ne compose, chissà quante persone li lessero e chissà se erano davvero... Continue Reading →

Persuadere o convincere il destinatario-ricevente?

Riprendo questo argomento che avevo utilizzato per un elaborato presentato per un esame universitario: Le immagini nella documentazione tecnica. Storie di fantasmi per adulti La retorica moderna attribuisce un significato differente ai due termini. Indipendentemente dal significato specifico, la fonte emittente (scrittore o parlante) deve sempre risultare credibile riportando fatti concreti e dimostrabili o, in... Continue Reading →

La mia tesi di laurea: STORIE TESTACODA® – Medicina narrativa per pendolari dell’immaginazione

Due marzo duemiladiciassette: questa data rappresenta la conclusione della mia esperienza di papà/lavoratore/studente presso UNIMORE (Università degli studi di Modena e Reggio Emilia). In questa data ho conseguito la Laurea Triennale in Scienze della Comunicazione dopo tre intensissimi anni di studio, nuove esperienze e momenti indimenticabili. Avrei migliaia di parole e centinaia di righe da digitare ma... Continue Reading →

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

Su ↑